Family
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Family

La famiglia ha un’accezione positiva da sempre. Essa costituisce il primo contatto del bambino con il mondo sociale, il nucleo primordiale che garantisce assistenza e sicurezza. La famiglia è il luogo naturale in cui si forma la persona, ovvero la coscienza. All’interno di essa si impara la vita stessa, le regole, i valori, la cultura intesa come conoscenza del tutto. Essa costituisce il primo ambiente emotivo, attraverso essa si filtrano tutte le sensazioni che portano alla conoscenza di se’.

Costituzione

Per buttarla sulla norma, non  è un caso che gli articoli 2 e 29 della nostra pregiata Costituzione facciano espresso riferimento ad essa (Art. 2: “la Repubblica riconosce i diritti inviolabili dell’uomo sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità.” Art. 29: “.. [..] l’obbligo della Repubblica di riconoscere alla famiglia così intesa i diritti che le competono..).

Family, luogo criminale

Per Roberto Saviano no, la famiglia va eliminata, un cancro da estirpare. Dalle pagine del Corriere della Sera (mi domando quanto valga un giornale che veicoli tali idee), il profeta Saviano sentenzia queste parole: “Se non esistesse il concetto di famiglia, non esisterebbero le organizzazioni criminali”. Ovviamente, c’è ogni sua teorizzazione a supporto! “Quando mi chiedono quando finiranno le mafie, rispondo quando finiranno le famiglie. Quando l’umanità troverà nuove forme d’organizzazione sociale, nuovi patti d’affetto, nuove dinamiche in cui crescere vite”. Saviano va oltre le previsioni di Huxley che già nel 1932 dimostrava come potesse diventare una civiltà deprivata dal suo nucleo fondamentale: “La famiglia è innanzitutto organizzazione, è mutuo soccorso, ma solo verso chi ha il merito di condividere lo stesso sangue. Il matrimonio è un patto economico tra gruppi. I figli sono protezione del patrimonio e eredità. Le amicizie sono momentanee e utili se arrecano vantaggio”.

L’homo savianus

Ne parlerà probabilmente la scienza fra qualche millennio. Diranno che esistette “l’homo savianus”, quelle deprivato da ogni coscienza, ridotto a semplice poltiglia di fango, senza alcunché d’altro a animarlo. Famiglia, organizzazione criminale, ovvero patto di sangue; matrimonio, accordo fra gruppi, figli a protezioni di eredità, amicizie solo per interesse…

ma Saviano in che family e’ cresciuto?

Rosario Galatioto

L’umano che prevale

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per il beneficio di tutti, fornisci il tuo parere!

it Italian